Reggio FC: Non c’è due senza tre!

reggio fc 10-01-15

Reggio FC – Real Sangiovannello 7-5

Marcatori: Mazzei 3, D’Agostino 2, Cassalia, Polimeni (RFC)  – Crupi 2, Salvago 2, Martino A, (RS)

A.P.D. Reggio FC: Squillaci, Musin, Matà, Polimeni, Barreca, Mazzei, Cassalia, D’Agostino, Caminiti, Amedeo, Laface. All. Falliti

Real San Giovannello: Chiaia, Merenda, Martino D., Salvago, Martino A., Crupi,Chirico, Serra, Malara, Signorelli. All. Logiudice

Prosegue la striscia positiva della Reggio F.C. nel 2015, nove punti in tre partite. Una bellissima e corretta partita allo Sport Village di Catona dove le due squadre si sono affrontate a viso aperto regalando tantissime emozioni.Partono subito forte i padroni di casa che con il bomber Mazzei, grande protagonista della partita insieme a Crupi per gli ospiti, aprano le marcature.Il Real non si lascia intimorire dalla partenza sprint degli uomini di Falliti e con un micidiale uno due firmato da Crupi mettono la freccia per il sorpasso. Da questo momento sino alla fine del primo tempo la partita vede la squadra capitanata da Caminiti costantemente nell’area avversaria e gli ospiti pronti a ripartire in contropiede. Prima del duplice fischio, la Reggio F.C. colpisce tre pali a portiere battuto, bravissimo in altre occasioni a salvare il risultato, mentre il Real con Crupi, che non mette una palla sul secondo palo per l’accorrente Serra preferendo tirare in porta da posizione angolata, potrebbe avere l’occasione per allungare.Il primo tempo si chiude sul due a uno per gli ospiti. Il secondo tempo da vita ad una girandola di reti in pochissimi minuti: pari di Cassalia, oggi un poco sottotono e nervoso, ed un grandissimo gol del solito Mazzei che spalle alla porta stoppa la palla, si gira e batte il portiere.Capovolgimento di fronte e pari di Martino A. A questo punto la partita potrebbe svoltare a favore degli ospiti che costringono i padroni di casa al quinto fallo.Ma non è così! Prima D’Agostino e poi un eccezionale Polimeni, croce e delizia della squadra, sembrano avere messo fine ad una partita che ancora una volta viene riaperta da un tiro libero di Salvago.Sul risultato di cinque a quattro per i padroni di casa e con la croce sulle spalle dei cinque falli, il Real si spinge in avanti cercando il pari ma viene preso in contropiede e colpito da un’altra rete del solito Mazzei. Sembrerebbe veramente finita ma gli ospiti non ci stanno e con un altro tiro libero accorciano nuovamente con Salvago, perfetto dal dischetto. La Reggio F.C. comincia a rivedere i fantasmi dell’ultima partita del 2014 dove è stata ripresa, all’ultimo secondo, da un tiro libero, ma la forza e la classe di D’Agostino mettono fine all’incontro con un tiro da fuori area che s’insacca alla sinistra di un incolpevole Signorelli.Il triplice fischio finale mette fine ad una partita giocata su ritmi elevati, una partita che ha visto nel Real San Giovannello la migliore squadra presentatasi allo Sport Village, mentre la Reggio F.C. conferma i progressi di inizio anno che dovranno essere confermati nella difficile trasferta di Gallico contro l’Aurora. Infine i giocatori e la dirigenza dedicano la vittoria di oggi e il primo posto in classifica al nonno di Demetrio Cassalia con l’augurio di una pronta guarigione.

A.P.D. Reggio F.C.

© riproduzione riservata.