Pol. Molochiese – Reggio FC: partita infinita, decisivi i calci di rigore!

ReggioFC

Reggio FC

Polisportiva Molochiese – Reggio FC 8-5 d.t.s. (6-5 d.c.r.) ( andata 4-7)

Alla fine di settanta minuti e la lotteria dei calci di rigore, vince chi ci ha creduto di più dal primo all’ultimo minuto, la Polisportiva Molochiese porta a casa una vittoria voluta con il cuore e la forza del collettivo, armi che sono mancate ancora una volta alla Reggio F.C.. Partono forte i padroni di casa che dopo soli sei minuti ribaltano il risultato dell’andata portandosi sul quattro a zero in un inizio di gara senza storia caratterizzato da errori elementari di Polimeni e Moscato. Mister Falliti chiama immediatamente il time out per rinfrescare la memoria ai suoi giocatori che si ripresentato sul rettangolo di gioco con una impostazione differente che vede D’Agostino giocare da ultimo al posto di un distratto Polimeni. Il cambio di schieramento produce subito i suoi frutti e gli ospiti accorciano immediatamente le distanze portandosi in vantaggio nella somma delle reti. Il primo tempo scivola via senza altre emozioni con le due squadre che fanno un lungo possesso palla cercando di tirare il fiato messo a dura prova da un campo scivoloso a causa della forte pioggia caduta qualche ora prima della partita. Nel secondo tempo partono forte gli ospiti che con un micidiale uno due sembrano avere definitivamente chiuso la partita. Ma è forse la troppa convinzione e un pizzico di presunzione a fare andare in tilt ancora una volta la Reggio F.C. che con una serie di errori, a pochi minuti dal termine, subisce tre reti che chiudono la partita in parità. A questo punto si fa veramente dura per gli ospiti che, già rimaneggiati in partenza, si trovano ad affrontare i supplementari senza Amedeo, uscito fuori dopo un minuto di gioco a causa di una botta alla coscia, e Melissi colpito duro al ginocchio ad inizio secondo tempo. La Molochiese passa in vantaggio nel primo tempo supplementare vedendosi raggiunta ad inizio ripresa da una giocata solitaria di D’Agostino.  Il pareggio rinfranca la squadra ospite che in più occasioni potrebbe assestare il colpo del Ko ma, vuoi l’imprecisione vuoi qualche peccato di egoismo sotto rete, la partita rimane bloccata in parità.  Il resto è la dura legge della lotteria dei calci di rigore che vede prevalere la squadra di casa all’ultimo tiro dal dischetto sbagliato da Laface. Al triplice fischio finale si scatena la gioia dei padroni di casa che conquistano meritatamente il passaggio del turno in Coppa Calabria, un passaggio sicuramente raggiunto nella partita di andata dove a pochi minuti dal termine erano sotto di cinque reti e, con convinzione ed un gioco sciolinante,  hanno rimesso in discussione il discorso qualificazione. Da segnalare il grande agonismo e la sportività che hanno caratterizzato la partita dall’inizio alla fine con le due squadre in campo che si sono date battaglia senza mai eccedere in alcun nervosismo di sorta.

 

Polisportiva Molochiese: De Maria, Luci,  Pillari,  Belcastro,  Noto Giuseppe,  Vizzari,  Iacopino, Minniti,  Ricevuto, Nuvoli,  Noto Vito. All. Cucinotta.

Reggio FC: Minoliti, Polimeni, Amedeo,  D’Agostino, Mazzei, Melissi, Moscato, Hazem,  Laface, Squillace.  All. Falliti

 A.P.D. Reggio FC
© riproduzione riservata.