La Geco rompe il ghiaccio in casa. 4 a 2 al Saracena

Geco Villapiana

Geco Villapiana – Futsal Saracena 4-2

Marcatori: Aurelio 2, F. Conte, Maiolino (GV) – Rugiano 2 (FS)

La pioggia porta bene alla Geco Villapiana che sfata il tabù del Parco Pertini dopo 9 giornate e ottiene la prima vittoria stagionale in casa ai danni del Futsal Saracena. Padroni di casa che scendono in campo con l’obbligo di dimenticare la sconfitta dell’ultimo turno contro la Domenico Sport, mentre gli ospiti puntano a dare un seguito all’ottimo pareggio ottenuto tra le mura amiche contro il Fuscaldo. Con Favale squalificato parte titolare Maiolino in un quintetto completato dal solito Carlomagno in porta, Viperino, Francesco Aurelio e Genni Conte.

L’arbitro Bruno di Rossano si trova a dover gestire una partita combattuta ma sostanzialmente corretta: in avvio è subito botta e risposta con la rete del vantaggio di Francesco Aurelio presto rimontata dai saracenari. In mezzo, un paio di interventi miracolosi di capitan Carlomagno, il migliore dei suoi come da copione. Nella seconda metà del primo tempo la Geco alza il ritmo, Francesco Aurelio raddoppia e Bruno manda le squadre negli spogliatoi sul punteggio di 2 a 1.

La ripresa non si apre sotto i migliori auspici per i villapianesi: il Saracena raggiunge il pareggio per la seconda volta e i fantasmi dell’ultima partita casalinga persa contro il Rossano iniziano a materializzarsi. I ragazzi della Geco, tuttavia, sono bravi a non disunirsi e si portano in vantaggio con Maiolino. Questa volta, nulla può impedire la festa al Parco Pertini: le parate di Carlomagno e il gol di Genni Conte mettono al sicuro il risultato. “E’ stata una bella prestazione di tutti, anche chi è entrato dalla panchina ha messo in campo la carica giusta” – ha detto il portierone della Geco: la testa, ora, va subito alla trasferta di Acri per chiudere al meglio il girone d’andata.

Giuseppe Osnato.