Coppa Calabria, l’Auora Gallico vince e convince: 2-1 sul Città di Lazzaro

(1°Turno Andata) – Coppa Calabria Calcio a 5  “Memorial S. Gallo” s.s. 2015/2016aurora_gallico

Aurora Gallico – Città di Lazzaro 2-1

Marcatori: M.Gangemi , G. Modafferi (AG) – aut. Ditto (CDL)

Vince e convince l’Aurora Gallico nel primo impegno ufficiale contro un agguerrita Città Di Lazzaro, nel primo turno d’andata della Coppa Calabria (Memorial Stefano Gallo). Sotto un caldo quasi estivo con una bella cornice di pubblico si affrontano le due squadre a viso aperto, L’aurora che schiera il quintetto base ormai collaudato dalla passata stagione che vede Pietro Arrigo tra i pali, Giuseppe Modafferi Ultimo, Megali e Marco Gangemi laterali ed il promettente Antonino Modafferi pivot, è subito la squadra di casa a portarsi in vantaggio sugli sviluppi di una rimessa laterale che taglia l’area a trova Capitan Gangemi pronto a chiudere sul palo opposto, il gol sembra quasi aver caricato la squadra ospite che più volte si propone in avanti andandosi a scontrare contro il muro erto da Modafferi ed Arrigo che annientano in maniera esperta le sortite avversarie,ma la squadra avversaria non demorde e sugli sviluppi forse dell azione più innocua arriva il gol ospite, passaggio sul secondo palo e Andrea Ditto che nel tentativo di anticipare l’avversario deposita in rete battendo un incolpevole Arrigo, a seguire è ancora la squadra ospite ad avere il pallino del gioco ma Arrigo Prima e megali poi sventano con due autentiche prodezze le incursioni avversarie, ma nel momento migliore della squadra ospite è nuovamente l’aurora a colpire con Antonino Modafferi che chiude un passaggio di Megali sul secondo palo, con questo gol si chiude un avvincente primo tempo. Nel secondo tempo il copione non cambia, una propositiva Città Di Lazzaro si scontra contro un ordinata retroguardia Giallo nera, che seguendo le direttive dell’esperto Mister Notaro, alterna a queste fasi difensive momenti di pressione che mettono in difficoltà la squadra avversaria, ma grazie alla bravura dei due portieri il risultato non cambia, da segnalare che nel secondo tempo un altalena di cambi permette a tutti gli effettivi dell aurora di entrare in campo, trovando le certezze della passata stagione pronte a dare il proprio apporto, Francesco Iannò, Modafferi angelo, Andrea Ditto, ed a scoprire dei concreti nuovi arrivi che esordiscono nella maniera migliore, Tiziano Pizzone, Mario Mordà, Tony Postorino. Un 2 a 1 che non mette al sicuro il passaggio anzi è solo il preludio ad una bellissima partita di ritorno nel campo degli amici Della Città Di Lazzaro, sperando che si rinnovi la sfida corretta ed agonisticamente avvincente.

A.P. (Ufficio Stampa PSG. Aurora Gallico)