Coppa Calabria 2014/15: la Nuova Rosarnese si aggiudica il trofeo!

Finale – Coppa Calabria Calcio a 5  “Memorial S. Gallo” s.s. 2014/2015

nuova rosarnese 14-15

Futsal Fuscaldo – NUOVA ROSARNESE 1-4 (1-2 P.T.)

Marcatori: Stancati (FF) – Carrozza 2, B.Porretta, D. Fazzari (NS)

Futsal Fuscaldo: Filippo, Maio, Stancati, A.Trotta (C), Formosa, Quirino, Louro, Martini, Mannarino, Ceraldi, Orsino. All. Matteo Abramo.

Nuova Rosarnese: Marafioti, G. Fazzari, B. Porretta, D. Fazzari, D, Cannizzaro (C), Macrì. Carrozza, Tocco, F. Fazzari, A. Marafioti, Fiumara. All. Domenico Cannizzaro.

Arbitri: Mondilla e Colosimo di Catanzaro

Bellissima finale quella disputatasi oggi al Palagallo di Catanzaro, a contendersi la Coppa il Futsal Fuscaldo di mister Matteo Abramo (già promosso in serie C2 con tre giornate di anticipo) e la Nuova Rosarnese dell’allenatore/giocatore Domenico Cannizzaro (con un piede e mezzo in C2 dopo la vittoria nello scontro diretto contro il Gallico). Nella prima frazione di gioco abbiamo visto, i reggini sfruttare al meglio le ripartenze, di fatti la gara la sblocca proprio la Rosarnese in contropiede con Carrozza al 12′, anche se al 6′ sono i cosentini a sfiorare il vantaggio. Il Futsal Fuscaldo gestisce meglio il pallino del gioco, ma nei primi quindici minuti è la Rosarnese ad essere più pericolosa sotto porta. La Rosanese trova il raddoppio nuovamente con Carrozza da fuori servito da Fazzarri su calcio piazzato. Il Fuscaldo accorcia le distanze al 25′ con Stancati, rischiando in precedenza di prendere il terzo gol, salvandosi grazie ai numerosi interventi decisivi dell’estremo difensore cosentino Filippo. La prima frazione si chiude sul 2-1 a favore dei reggini.

La ripresa vede il Futsal Fuscaldo sfortunato sotto porta subire ancora una volta un contropiede micidiale della Rosarnese, Porretta batte Filippo e trova il 3-1. I cosentini non ci stanno, e tentano il tutto e per tutto offendendo maggiormente, ma sono vani i tentativi, grazie anche alle parate del portiere reggino Marafioti. Rosarnese in precedenza pericolosa nuovamente in avanti con G. Fazzarri e poi con Carrozza. Mister Abramo decide di giocarsi il tutto per tutto, e schiera il portiere di movimento, la mossa però non sembra creare i frutti sperati, e D. Fazzari intercetta un pallone nell’area piccola e di punta a porta vuota trova la rete del definitivo 4-1. La Nuova Rosarnese dunque vince la 16a edizione della Coppa Calabria (11° “Memorial Stefano Gallo”).

Massimo Muià